sabato 21 agosto 2010

Da Panama City a New Orleans

Partiamo da Panama City Beach ed attraversando l'Alabama ed il Mississippi, o per lo meno quei loro tratti affacciati sul Golfo del Messico ci dirigiamo verso New Orleans.
La costa è bellissima, ci sono un sacco di paesini affacciati sul Golfo, residenze lussuose, piccoli centri molto ordinati e puliti, a tratti caratteristici di tutt'altri luoghi del mondo.


Arrivati a New Orleans soggiorniamo per due notti all'hotel Chateau, un tipico hotel a due isolati (100 mt) dalla Bourbon, abbastanza ben curato, con camere pulite e servizi ottimi.





A New Orleans facciamo un tipico tour con minibus, una palla, se non per il passaggio nelle zone colpite dall'uragano Katrina dove ancora si vedevano case abbandonate o messe in "quarantena" e le scritte su di esse fatte dai soccorsi con l'indicazione della data di ispezione e delle vittime, umane o animali.

Dedichiamo una mezza giornata alla Oak Alley Plantation e a qualche foto sulle sponde del maestoso fiume Mississippi.



Le 2 sere a New Orleans sono state divertenti, siamo stati alla Preservation Hall ed in giro per il French Quarter





 

Il quartiere francese è molto bello, affascinante, certo la sera la Bourbon è un'assemblea generale di trasgressivi anonimi, soprattutto dopo una certa ora, tutti che bevono, tutti che ballano, collane che volano...mi immagino cosa sia il Carnevale... : WohoW :

Dopo New Orleans lasciamo a malincuore il VAN all'aeroporto e partiamo per Rapid City, da dove partirà la seconda metà delle nostre vacanze itineranti... il North West!

3 commenti:

  1. cit: lo so che la bandiera è al contrario ma non la tenevo io e non me ne sono accorto!

    non potevi invertire la foto?! Evitavamo la figuraccia!! :) cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La maglietta di Mancini avrebbe rovinato tutto...

      Elimina

Scrivi qui il tuo commento...